ABBONARSI A NOVA CARTA | AREA RISERVATA
pt
en
fr
gm
sp
it
se
pl
hl
 
Apresentação História Agenda Hiperligações Base de Dados Contactos Apoios Multimédia
 

Progetto "Le Nuove Lettere Portoghesi 40 anni dopo"*
(PTDC/CLE-LLI/110473/2009)
*Traduzione a cura di Manuela Moscarella e Francesca Pinto

L’obiettivo di questo progetto è la creazione di una rete transculturale e internazionale intorno al libro Le Nuove Lettere Portoghesi, pubblicato nel 1972 da Maria Isabel Barreno, Maria Teresa Horta e Maria Velho da Costa, tenendo conto della ricerca svolta in Portogallo e nei vari paesi occidentali negli ultimi quaranta anni.

Censurato negli anni 70, il libro fu immediatamente tradotto in Europa e negli stati Uniti d’America, ancora oggi, è tra le opere portoghesi più tradotte al mondo. Il ritiro dal mercato del libro ed il processo instaurato contro le tre autrici, durante l’Estado Novo, determinarono una rete di sostegno internazionale, inedita nella storia della letteratura portoghese.  Le proteste e le manifestazioni a favore della causa delle “tre Marie” ,  così come era conosciuto il processo , assunsero proporzioni inimmaginabili: dalla copertura mediatica del processo, fatta dai i mezzi di comunicazione internazionale (The Times, Le Nouvel Observateur, etc.), fino alle manifestazioni femministe nelle varie ambasciate portoghesi all’estero, passando, inoltre, attraverso la difesa pubblica dell’opera e delle autrici condotta da personalità come Simone de Beauvoir, Marguerite Duras, Doris Lessing, Iris Murdoch e Stephen Spender. Furono varie le azioni che fecero sì che questo caso fosse votato, in una conferenza patrocinata dalla National Organization for Women (NOW), come la “prima causa femminista internazionale”.

Affrontando questioni che si mantengono cruciali per l’agenda politica contemporanea, come la guerra e i conflitti, la violenza, la discriminazione, la femminilizzazione della povertà, la (mancanza di) libertà, la colonizzazione del corpo politico e l’immigrazione,  tra le molte altre questioni,  Le Nuove Lettere Portoghesi, continuano a risvegliare la coscienza sociale e a promuovere nuovi percorsi di conoscenza e di umanità comune. In quanto oggetto letterario, Le Nuove Lettere, figura tra i testi più innovatori del XX secolo, destabilizzando e problematizzando nozioni convenzionali come quelle dell’autore, autorità e del genere letterario. Si ricorda che il libro, composto da 120 testi (includendo lettere, poesie, resoconti, testi narrativi, saggi e citazioni), fu scritto a sei mani, in quanto, nessuno di questi testi fu firmato individualmente.

La storia della pubblicazione e della vasta ricezione internazionale di Le Nuove Lettere Portoghesi continua tutt’oggi ad essere tracciata, ragione per cui il presente progetto pretende proseguire con lo studio e la divulgazione di questo libro, dando così continuità al progetto “Le Nuove Lettere Portoghesi dopo 3 decenni” (PIHM/ELT/63706/2005), dal quale è nata l’edizione annotata di Novas Cartas Portuguesas, de Maria Isabel Barreno, Maria Teresa Horta e Maria Velho da Costa, pubblicata dalla D. Quixote, nel 2010.

Promuovendo una ricerca in rete sulla ricezione nazionale e internazionale di Le Nuove Lettere Portoghesi, questo progetto, che conta su una vasta equipe internazionale di ricercatori, si focalizzerà sulla pubblicazione di materiale critico sul libro, cercando di fare emergere il suo lato innovativo in quanto oggetto letterario.

Analizzando, inoltre, in maniera sistematica: a) la genesi di Le Nuove Lettere, nel contesto storico, politico, sociale e letterario dell’Estado Novo; b) la sua ripercussione nella società portoghese post 25 aprile; c) la sua ricezione internazionale, nei seguenti paesi e aeree geografiche dove il libro è stato tradotto o ha avuto una ricezione significativa: Germania, Brasile, Canada, Spagna, Stati Uniti d’America, Francia, Olanda, Inghilterra, Irlanda, Italia, Macao, Svezia, Paesi Africani di Lingua Ufficiale Portoghese e Paesi Sud Americani di lingua Spagnola.


GRUPPO DI RICERCA

Coordinatore Generale del Progetto
Ana Luísa Amaral (Univ. Porto; ILCML)

Gruppo di Ricerca Principale
- Adriana Bebiano (Univ. Coimbra; CES)
- Alexandra Moreira da Silva (Univ. Sorbonne Nouvelle-Paris 3; ILCML)
- Ana Cristina Assis (Univ. Porto)
- Ana Gabriela Macedo (Univ. Minho; CEHUM)
- Ana Mafalda Leite (Univ. Lisboa)
- Ana Margarida Martins (Univ. Exeter)
- Ana Paula Tavares (Univ. Nova de Lisboa)
- Anna M. Klobucka (Univ. Massachusetts Dartmouth)
- Cacilda Lopes (Univ. Porto)
- Catherine Dumas (Univ. Sorbonne Nouvelle-Paris 3; CREPAL)
- Chatarina Edfeldt (Univ. Dalarna)
- Deolinda Adão (Univ. California, Berkeley /San Jose State University)
- Elena Losada Soler (Univ. Barcelona)
- Fernanda Henriques (Univ. Évora)
- Hilary Owen (Univ. Manchester)
- Jessica Falconi (Univ. Napoli; CES/Univ. Coimbra)
- Jorge Fernandes da Silveira (Univ. Federal do Rio de Janeiro)
- Livia Apa (Univ. Napoli)
- Luís Filipe Costa (Univ. Porto)
- Lurdes Gonçalves (ILCML/Univ. Porto)
- Maria Lúcia Dal Farra (CNPq; Univ. São Paulo)
- Marinela Freitas (ILCML/Univ. Porto)
- Marta Mascarenhas (Univ. Porto)
- Roberto Vecchi (Univ. Bologna)
- Teresa Martins de Oliveira (Univ. Porto; ILCML)
- Teresa Pinheiro (Univ. Chemnitz)

Collaboratori
- Ellen Sapega (Univ. Madison, Wisc.)
- Paulo de Medeiros (Univ. Warwick)

---

Membri et Collaboratori di Gruppi di Ricerca Locali

Brasile
Rio de Janeiro
- Jorge Fernandes da Silveira (Univ. Federal do Rio de Janeiro)(Coordinatore)
- Sofia de Sousa Silva (Univ. Federal do Rio de Janeiro)
- Tatiana Pequeno da Silva (Univ. Federal do Recôncavo da Bahia)
- Leonel Isac Maduro Velloso (Univ. Federal do Rio de Janeiro)
- Raquel Menezes (Univ. Federal do Rio de Janeiro)
- Rhea Silvia Willmer (Univ. Federal do Rio de Janeiro)
- Julia Pinheiro Gomes (Univ. Federal do Rio de Janeiro)
São Paulo
- Maria Lúcia Dal Farra (CNPq; Univ. São Paulo)
- Emerson Inácio (Univ. São Paulo)

Francia
- Catherine Dumas (Univ.Sorbonne Nouvelle-Paris 3;CREPAL)(Coordinatore)
- Agnès Levécot (Univ. Sorbonne Nouvelle-Paris 3; CREPAL)
- Adília Martins Carvalho (Univ. Sorbonne Nouvelle-Paris 3; CREPAL; ILCML)
- Sarah Carmo (Univ. Sorbonne Nouvelle-Paris 3; CREPAL)
- Inês Lima (Univ. Massachusetts Dartmouth; CREPAL)

Germania
- Teresa Pinheiro (Univ. Chemnitz)(Coordinatore)
- Anne-Kathrin Gläser (Univ. Heidelberg)
- Sara Burmeister (Univ. Heidelberg)

Inghilterra e Irlanda
- Hilary Owen (Univ. Manchester)(Coordinatore)
- Ana Margarida Martins (Univ. Exeter)

Italia
- Livia Apa (Univ. Napoli)(Coordinatore)
- Roberto Vecchi (Univ. Bologna)
- Manuela Moscarella (Univ. Napoli)
- Francesca Pinto (Univ. Napoli)
- Alessia Di Nardo (Univ. Napoli)
- Silvia Chesi (Univ. Napoli)

Paesi Africani di Lingua Ufficiale Portoghese
- Ana Paula Tavares (Univ. Católica de Lisboa)
- Ana Mafalda Leite (Univ. Lisboa)
- Jessica Falconi (Univ. Napoli; CES/Univ. Coimbra)

Portogallo
- Ana Luísa Amaral (Univ. Porto ILCML) (Coordinatore)
- Adriana Bebiano (Univ. Coimbra; CES)
- Alexandra Moreira da Silva (Univ. Sorbonne Nouvelle-Paris 3; ILCML)
- Ana Cristina Assis (Univ. Porto)
- Ana Gabriela Macedo (Univ. Minho; CEHUM)
- Cacilda Lopes (Univ. Porto)
- Fernanda Henriques (Univ. Évora)
- Luís Filipe Costa (Univ. Porto)
- Lurdes Gonçalves (ILCML/Univ. Porto)
- Marinela Freitas (ILCML/Univ. Porto)
- Teresa Martins de Oliveira (Univ. Porto; ILCML)

Spagna
- Elena Losada Soler (Univ. Barcelona)(Coordinatore)
- Sónia Cardoso Melo (Univ. Barcelona)
- Cristina Guarro (Univ. Barcelona)
- María Ángeles Sans Juez (Univ. Autónoma de Madrid)

Stati Uniti d’America
- Anna Klobucka (Univ. Massachusetts Dartmouth)(Coordinatore)
- Ricardo Vasconcelos (Univ. Wisconsin-Milwaukee)
- Fernando Beleza (Univ. Massachusetts Dartmouth)

Svezia
- Chatarina Edfeldt (Univ. Dalarna)(Coordinatore)
- Lis-Beth Sagen (Univ. Stockholm)
- Mário Semião (Univ. Dalarna)


Consulenti
- Gabriela Moita (Inst. Superior de Serviço Social do Porto - ISSSP)
- Isabel Allegro de Magalhães (Univ. Nova de Lisboa)
- Margarida Calafate Ribeiro (CES/Univ. Coimbra)
- Maria de Fátima Oliveira (Univ. Porto)
- Maria do Céu da Cunha Rêgo (EIGE)
- Maria Irene Ramalho (Univ. Coimbra; Univ. W-Madison, Int. Affiliate)
- Maria José Moutinho (Univ. Porto)
- Rosi Braidotti (Univ. Utrecht)

Altri Collaboratori
- Andreia Oliveira
- Inge Van Den
- Luísa Marinho
- Luísa Sequeira
- Marta Correia
- Miguel Pinho
- Rita Maia Gomes
- Thomas Weiβmann



print - Versione stampabile


ILC up_logoup_reitoria_logo

FCT